Yoga e Pranayama, Seminario Esperienziale

Yoga e Pranayama: L’Energia Vitale

Il Pranayama, ossia il controllo del respiro, è una conoscenza che fa parte integrante dello Yoga classico. Tramite la corretta respirazione si aumenta la propria energia vitale, con effetti molto positivi sul proprio benessere psicofisico, si accompagnano meglio le asana (posture) e la meditazione e si può facilitare un contatto con la Coscienza Superiore.

 

COSA FAREMO:
In questo seminario indagheremo la scienza dell’energia vitale secondo la fisiologia energetica indiana e cinese (Il Prana ed il Qi) ed acquisiremo nozioni per una corretta lettura psicosomatica dell’apparato respiratorio e simbolica dei disturbi ad esso associati.

Praticheremo molto! Tecniche tradizionali di respirazione yogica, asana (posizioni psicofisiche) che facilitano il pranayama e tecniche dell’energetica cinese.

 

CHI CONDUCE IL SEMINARIO:
Ideato e condotto da Chaitanya Mayi, insegnante di Yoga e meditazione, e Dhananjay, Naturopata e operatore di digitopressione Jin Shin Do. Per maggiori informazioni clicca qui

 

Questo seminario è il MODULO/6 di “VITA DA YOGI” CORSO DI APPROFONDIMENTO YOGA 2017/2018, corso in 8 moduli, una domenica al mese. Un corso molto completo per chi vuole ampliare la propria visione dello yoga in ogni suo aspetto, con integrazioni di Medicina Cinese e Natuopatia.

Ogni modulo sarà dedicato ad un argomento specifico. Non è necessario partecipare a tutti i moduli, si può prendere parte anche ad uno o più moduli a scelta.

 

PROGRAMMA DEL MODULO/6
“LO YOGA E L’ENERGIA VITALE: IL PRANAYAMA”
18 Marzo 2018       ore 9:30-18:30

 

Programma didattico:

• l pranayama (tecniche respiratorie) – le cinque arie vitali

• La scienza del respiro nello yoga; i canali energetici, ida, pingala e sushumna; la kundalini

• Lettura psicosomatica del sistema respiratorio e simbolismo dei disturbi respiratori

• Le asana (posizioni psicofisiche) per il sistema respiratorio e per l’apertura dell’energia del Chakra del Cuore

• Il pranayama secondo le stagioni, Surya e Chandra Bedhana, Bastrika, Sitali

• I Bandha – le chiusure per canalizzare l’energia

• Jnana Mudra – il gesto della conoscenza

• Anuloma Viloma Pranayama, Ujjay e Nadi Sodhana pranayama

• Il concetto cinese di energia vitale: il Qi, i meridiani, la digitopressione sui punti energetici, il Qi Gong.


Orario:

09:30 – La scienza del respiro nello yoga, le 5 arie vitali, i canali energetici, lettura psicosomatica del sistema respiratorio.

11:00 – Pratica di pranayama (esercizi respiratori)

11:30 – Pratica di Hatha Yoga – apertura dei polmoni e del Chakra del Cuore

13-14 – Pausa pranzo

14:00 – Il concetto cinese di energia vitale, Qi Gong e digitopressione

15:30 – Il pranayama secondo le stagioni, i bandha e jnana mudra

16:30 – Pausa tisana

16:45 – Pranayama e Meditazione

18:00 – Condivisione di gruppo

18:30 – Conclusione

 

CONTRIBUTO:
70€ (quota per un singolo modulo ) + 5€ (quota associativa)
ATTENZIONE: sconto di 10€ per chi si iscrive entro il 12 marzo !

Attività rivolta ai soci.
Il corso è a numero chiuso.

 

DOVE:
Atma associazione sportiva dilettantistica
Centro Yoga e Dicipline Bio Naturali per l’educazione al benessere naturale ed alla diffusione della cultura, della spiritualità e delle discipline orientali, in particolare dell’India e della Cina.
Roma (Monteverde Vecchio)

 

CONTATTI:
info@atmayoga.it
https://atmayoga.it/contatti/
cell. 331 602 32 68




AVVERTENZA:
Le informazioni in merito alla “lettura psicosomatica” fornite in questo seminario non hanno finalità a carattere medico né intendono assolutamente sostituirsi alle indicazioni di professionisti del settore sanitario ma rappresentano un insieme di suggerimenti ed insegnamenti per chi desideri acquisire una certa visione ed interpretazione simbolica dei disturbi fisici e mentali da includere in un proprio percorso di consapevolezza e crescita personale e nella propria pratica di Yoga. Gli organizzatori non forniranno diagnosi nè prescrizioni mediche nè si assumono pertanto alcuna responsabilità in merito ai futuri comportamenti assunti, a titolo del tutto personale, dai partecipanti.